AVIS Albiate
Albiate


Donatori per la pace pubblicato il 04-03-2022 10:25:42

"Donatori per la pace": AVIS attiva una raccolta fondi per l'Ucraina



Gli occhi di tutto il mondo sono rivolti verso le popolazioni colpite da questa terribile e assurda guerra.
Di fronte a quanto sta accadendo, AVIS ha voluto offrire il suo contributo incondizionato e manifestare concretamente la sua vicinanza e solidarietà. Quella generosità e quell'altruismo che da sempre contraddistinguono il nostro operato e che nel corso degli anni hanno visto i nostri volontari impegnati in prima linea in occasione di calamità naturali come terremoti e alluvioni.

Per questo è stata predisposta una raccolta che servirà, in questa prima fase, a finanziare l'acquisto di medicinali, dispositivi sanitari e l'attivazione di corridoi umanitari per consentire ad alcuni pazienti ucraini bisognosi di urgenti cure di proseguire le proprie terapie all'estero.

Chiunque può dare il proprio contributo effettuando un bonifico bancario sul conto corrente:
IBAN IT 49N 02008 01601 000100736058 intestato ad AVIS Nazionale, con la causale "Donatori per la pace".

Come abbiamo riferito nei giorni scorsi, al momento non sono previste delle raccolte di sangue dedicate all'Ucraina, ma rinnoviamo l'invito a donare regolarmente il proprio sangue e il proprio plasma perché anche in Italia il fabbisogno non cessa mai.

Non facciamo mancare il nostro contributo.
Grazie di cuore da AVIS!



AVISINI CHE SPETTACOLO! pubblicato il 04-03-2022 10:19:53


“AVISINI CHE SPETTACOLO!”


Arriva il contest per donatori talentuosi organizzato da
Avis Regionale Lombardia con il patrocinio e contributo di Regione Lombardia



Cantanti, ballerini e attori, ma soprattutto donatori: vietato prendere impegni per sabato 7 maggio 2022! Arriva “AVISINI che spettacolo!” il contest organizzato da Avis Regionale Lombardia, con il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia, nell’ambito della Civil Week 2022

I donatori lombardi, già soci Avis o aspiranti tali (coloro che hanno effettuato la visita di controllo per diventare donatori) di età compresa tra i 18 e i 35 anni, potranno partecipare a un contest che vedrà la selezione, da parte di una giuria “stellare”, di 12 talenti nel canto, ballo o recitazione. La giuria sarà infatti composta da volti noti e di rilievo nel campo dell’intrattenimento e dell’arte, nomi di richiamo nazionale che verranno svelati nelle prossime settimane.


Per Iscriversi clicca qui --- Leggi il regolamento

Assemblea AVIS 2022 pubblicato il 04-03-2022 09:47:34

AVIS COMUNALE ALBIATE – Sezione Luigi Porta

Data: 25 Febbraio 2022


RELAZIONE ANNUALE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO


Prima di iniziare i lavori assembleari chiedo all’assemblea un minuto di raccoglimento in ricordo dei donatori che ci hanno lasciato in questo anno ed in particolare Lorenzo Frison assiduo Donatore e Collaboratore nella nostra Sezione.

Care donatrici e cari donatori, questa è la mia prima Assemblea da Presidente di questa emerita Sezione Avis; subentro, dopo il doppio mandato di Giuliano, e lo dico con emozione … come tutti i presidenti che lo hanno preceduto si sono impegnati moltissimo nella crescita di questa sezione … e spero di esserne altrettanto capace .. chiedo ai consiglieri presenti di alzarsi per presentarsi e salutare ..

Saluto il delegato provinciale sig. Bonfanti che in seguito ci aggiornerà sulle attività del consiglio Provinciale

Raccolgo questa importante “Eredità” e mi impegno sin d’ ora con tutto il Consiglio a proseguire in continuità il mandato fondativo di questa bella sezione di Albiate nata nel 1973 da una costola di Avis Carate; a tal proposito il 2023 sarà l’anno di celebrazione del nostro 50° di fondazione, tappa importante!!
costituiremo nel corso di questo anno il “comitato del 50°” con l‘obbiettivo di pianificare l’evento e chiederemo anche il vostro contributo al fine di celebrare degnamente tale ricorrenza.

Ora a nome del consiglio direttivo procedo con l’illustrarvi l’andamento della nostra sezione.

L’anno 2021, come lo è stato il 2020, è stato un anno di Pandemia che ha bloccato/rallentato molte manifestazioni e avvenimenti “sociali”, anche noi abbiamo dovuto rinunciare alla nostra “Festa” ed alla Gita, siamo comunque riusciti ad essere presenti per la Giornata del Donatore il 19 Giugno presso il mercato, il giorno della Sagra di San fermo in villa Campello, per la giornata delle Associazioni il 4 Settembre ed ai Mercatini di Natale il 28 Novembre con gazebo e tavolo dimostrativo/divulgativo; in queste occasione grazie ai volontari presenti siamo riusciti a distribuire gadget e materiale informativo raccogliendo una ventina di iscrizioni alcune delle quali già trasformate in soci donatori.
Il 10 Ottobre presso l’Oratorio abbiamo celebrato la Giornata del Donatore Albiatese, nell’occasione abbiamo consegnato alcune delle 100 benemerenze maturate dai Soci Donatori in questi 2 anni ed a seguire si è tenuto il Pranzo Sociale con la presenza di 50 Soci e simpatizzanti. Il 19 Dicembre abbiamo riproposto lo scambio degli auguri presso la nostra sede, mi ha fatto piacere incontrare alcuni di voi per gli auguri inoltre a fine anno in collaborazione con l’amministrazione comunale è stata inviata ai 75 diciottenni una lettera di presentazione/invito alla Donazione del Sangue.

Nel corso di questi due anni non abbiamo potuto rendere accessibile ai Soci la Sede, al fine di mantenere attiva la distribuzione dei referti delle donazioni abbiamo organizzato delle aperture periodiche la domenica mattina con invio preventivo di e-mail al donatore con referti in giacenza; da quest’anno abbiamo riaperto la sede il venerdì sera applicando le regole di accesso in base alla normative Covid, manteniamo comunque attiva la modalità di consegna esami la Domenica mattina.

Abbiamo realizzato e distribuito a tutte le famiglie albiatesi il calendario del 2022; si è deciso di cambiare la grafica, rendendolo simile ad un agenda, ci auguriamo che questa nuova grafica incontri il vostro gradimento e possa esservi di aiuto nel gestire il calendario dei vostri appuntamenti e scadenze.

L’Associazione è stata comunque attiva anche nel suo mandato principale “Raccolta di Sangue e Plasma” per il raggiungimento ed il mantenimento dell’autosufficienza Ematica. Giuliano, adempiendo a pieno al suo incarico istituzionale, ha recuperato nel 2021 il 50% delle mancate donazioni del 2020 e già le prenotazioni dei primi mesi del 2022 ci fanno ben sperare di recuperare e superare il gap rispetto al 2019; il nuovo programma di gestione dei donatori, “AVISNET”, ci permette di prenotare gli appuntamenti con mesi di anticipo, ma poi ci si affida alla memoria del Donatore… comunque il sistema manda una E-mail di avviso 48 ore prima all’indirizzo di posta presente nell’anagrafica del Donatore.
Inoltre nel programma è presente una APP che, opportunamente attivata, permette di attivare o rimuovere in autonomia la propria prenotazione per la donazione, la potete attivare tranquillamente, vi chiediamo solo di avvisare Giuliano delle vostre prenotazioni al fine di mantenere aggiornato il nostro calendario; prossimamente verrà attivata la funzione di consultazione degli esami in autonomia così da evitare la gestione cartacea degli stessi.

Vista la progressiva digitalizzazione delle attività Vi chiediamo di comunicarci per tempo le variazioni dei vostri recapiti – Indirizzo, Telefoni, e-mail al fine di potervi raggiungere per qualsiasi comunicazioni.

Ora vediamo un po’ di numeri, attualmente l’associazione è composta da 485 Soci donatori, (326 maschi – 159 femmine) e 7 Soci collaboratori , nel corso dell’anno abbiamo dovuto disattivare 39 Soci per vari motivi (Limiti di Età, Motivi sanitari, trasferimenti, auto dimissioni o non più raggiungibili) nel contempo abbiamo attivato 21 nuovi donatori; nonostante il periodo particolare abbiamo in incubazione 14 donatori già Idonei in attesa della prima donazione, 8 aspiranti donatori in attesa della visita di idoneità e 5 recenti intenzioni di adesione , ciò ci fa ben sperare per il progredire della nostra sezione inoltre in questi giorni abbiamo avuto altri contatti per informazioni per eventuali iscrizioni; come nota statistica dei 492 soci 240 abitano fuori comune buona parte nei comuni confinanti.

I’ Avis Albiate chiude il 2021 con una incremento di 65 donazioni rispetto all’anno precedente, si sarebbe potuto fare di più… ma permane la difficoltà a mantenere un flusso costante di donatori verso i centri di prelievo dovuto al periodo di pandemia ma anche ad una riduzione di disponibilità di slot presso l’Ospedale di Carate a causa di mancanza di personale che si dovrebbe risolvere nel corso del 2022; al tutto si aggiungono gli innumerevoli motivi di esclusione : lavoro, salute, dentista, visite specialistiche, tatuaggi, quarantena, diffidenza.

Le donazioni effettuate nel 2021 sono 689 così suddivise:
Donazioni all' Ospedale di Carate : 355 di Sangue
Donazioni all' Ospedale di Monza : 164 di Sangue - 17 di Plasma - 17 di Multicomponent
Donazioni al Centro V. Formentano : 42 di Sangue - 94 di Plasma

Le 689 donazioni effettuate generano un indice di donazione del 1,42 (1,79 se rapportato ai donatori effettivi) che si suddividono in maschi: sangue intero 446, plasma 69, multi component 14 plasma iperimmune 8 e femmine: sangue intero 115, plasma 34, multi component 3. I donatori non attivi sono stati 100, 8 per motivi sanitari e 92 per altri motivi.

Avis Albiate ha un indice di penetrazione nel paese del 5,52% mentre considerando anche i fuori paese è del 10.87%, questo risultato si ottiene facendo il rapporto tra il numero di soci Albiatesi attivi ed il numero degli abitanti tra i 18 ed i 65 anni abitanti in Albiate 246/4460x100= 5,52.

Si ricorda ai donatori che la prenotazione è obbligatoria nei centri convenzionati (Centro VITTORIO FORMENTANO a LIMBIATE - OSPEDALE di MONZA – OSPEDALE di CARATE) senza di essa non è possibile donare.

Ed ora vediamo cosa contiamo di fare in questo nuovo anno, contiamo di replicare le iniziative promosse nel 2021 ma vorremmo riproporre la gita e la festa di Giugno; a tal proposito abbiamo sollecitato il rinnovo delle convenzioni comunali ed abbiamo riallacciato i rapporti con le associazioni per la definizione del calendario.
Cercheremo, in base al nuovo protocollo di collaborazione siglato tra Avis e Anci, di ampliare le aree di influenza per la promozione del Dono del Sangue

Ringrazio i miei collaboratori, per il supporto nella gestione della nostra Associazione …
Grazie a voi per l’attenzione augurandomi di vedervi alle prossime manifestazioni


Assemblea dei Soci 2022 pubblicato il 18-02-2022 09:41:25

Carissimo AVISINO

il prossimo 25 Febbraio 2022 alle 21.00 si terrà, ad Albiate in piazza Conciliazione 42, presso il la sala conferenza del palazzo Remo Canzi l' Assemblea annuale della nostra Sezione AVIS.

All'ordine del giorno c'è l'approvazione del bilancio 2021 ed il preventivo 2022

Possono partecipare tutti i soci attvi della nostra sezione, è possibile delegare il voto tramite delega scritta.

CHIARIMENTI SU DONAZIONI del Presidente BRIOLA - pubblicato il 11-02-2022 11:28:53

CHIARIMENTI SU DONAZIONI,VACCINI E GREEN PASS

Carissime/i,


si susseguono sul web informazioni infondate e destabilizzanti che, utilizzando persino il logo AVIS, minano l’operato della nostra Associazione, dei nostri volontari, del personale sanitario e della comunità scientifica tutta. Centinaia di messaggi giungono ogni settimana telefonicamente, via mail, su Facebook generando un rallentamento del normale svolgimento delle nostre attività che rischia di avere delle ripercussioni anche sulla raccolta.

A tale proposito vogliamo prima di tutto informarVi che AVIS Nazionale sta monitorando con attenzione quanto sta accadendo sul web e ha depositato una denuncia presso il Tribunale di Milano contro vari soggetti che frequentano chat e siti no vax, diffondendo fake news.
Cogliamo, altresì, l’occasione per fornire di seguito una sintesi esaustiva di quanto AVIS Nazionale sta comunicando sui temi maggiormente dibattuti:

1) IL SANGUE DEI VACCINATI È SICURO. Non esistono differenze tra il sangue dei vaccinati e dei non vaccinati. Il sangue delle persone vaccinate viene regolarmente raccolto e trasfuso sin dall'inizio della campagna vaccinale.
Come viene spiegato anche in questo Video del Centro Nazionale Sangue, se ci fossero state delle controindicazioni il sistema ora sarebbe in gravissime difficoltà. I dati ci dimostrano, invece, che il nostro Paese nel 2021 si è riconfermato autosufficiente nella raccolta di sangue, registrando un incremento del 4,3% delle donazioni di sangue e del 3,5% nelle trasfusioni. Questo significa che il sangue dei vaccinati è stato impiegato nelle attività cliniche e sanitarie senza riscontrare alcuna controindicazione.
L’attuale flessione registrata sul territorio nazionale e in particolare in alcune Regioni del nostro Paese non è, quindi, ascrivibile alla mancata idoneità dei donatori vaccinati, ma alla variante Omicron che sta costringendo numerosi donatori, medici e infermieri a periodi di quarantena.
Sempre su questo tema, occorre precisare che da sempre la parte immunitaria presente nel sangue raccolto (es. globuli bianchi) viene filtrata e rimossa dalla sacca. Quindi, a prodotto finito, le componenti trasfuse tra un vaccinato e un non vaccinato sono identiche.

2) LA DONAZIONE DI SANGUE RIENTRA TRA LE PRESTAZIONI SANITARIE NON DEROGABILI. Pertanto, come precisato dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della Salute nella circolare disponibile a questo LINK, non è richiesto il green pass per poter donare, così come non viene richiesto per accedere al Pronto Soccorso e ad altre prestazioni sanitarie non differibili.

3) LA DONAZIONE È UN GESTO DI GENEROSITÀ CHE VA COMPIUTO REGOLARMENTE E NON PUÒ ESSERE UTILIZZATO COME STRUMENTO DI PROTESTA.
Ci sono giunti dei messaggi di persone non vaccinate che, qualificandosi come donatori, hanno dichiarato di voler sospendere le proprie donazioni come segno di protesta nei confronti delle istituzioni e delle norme attualmente vigenti. Vi invitiamo pertanto a ribadire che sospendere la donazione perché ci si sente discriminati è un comportamento irresponsabile, perché comporta a sua volta una discriminazione nei confronti di oltre 1.800 pazienti che quotidianamente necessitano di trasfusioni.

Vi informiamo, infine, che nelle ultime settimane sono state registrare molteplici aggressioni a mezzo informatico, telefonico e, in alcuni casi, anche personali a danno delle nostre sedi, del personale o dei volontari. Vi invitiamo, pertanto, a denunciare prontamente tali aggressioni e a segnalarcele.

Restiamo a vostra completa disposizione e porgiamo cordiali saluti,
Gianpietro Briola - Presidente AVIS Nazionale



Giornata della Memoria pubblicato il 25-01-2022 10:28:58


In occasione della Giornata della Memoria L'associazione Culturale Piero Gatti vi invita Giovedì 27 Gennaio 2022, ore 21.00 all’incontro con l’autore:

PIETRO ARIENTI


per la presentazione del suo libro:

“Dalla Brianza ai Lager del Terzo Reich”



L’autore sarà presente all’evento che si terrà in diretta Facebook sulla pagina della Associazione Culturale Piero Gatti Puoi partecipare alla diretta anche se non hai un account Facebook
Partecipa alla presentazione in Video - clicca quì
oppure
basta digitare sulla barra di Chrome, poco dopo le ore 21.00 il seguente indirizzo: https://www.facebook.com/associazioneculturalepierogatti/



L’organizzazione dell’eliminazione degli avversari politici, degli appartenenti a razze considerate inferiori e delle categorie sociali “anomale”, operata dal nazismo attraverso i campi di concentramento, fu sicuramente un caso unico e terribile nella storia dell’uomo. Talmente abnorme e lontano dalla tranquilla familiarità dei luoghi che abitiamo che spinge spesso a pensare che sia appartenuto a regioni e terre lontane, dove più densa era la variegata popolazione obiettivo della persecuzione. Questo libro dimostra, al contrario, non solo che anche la Brianza fu fatta oggetto e vittima del meccanismo della deportazione, ma fu coinvolta in una misura ben più pesante di quanto si possa pensare, a cominciare da quella di tipo politico. Il prezzo pagato dal territorio brianzolo per il contributo al movimento di Liberazione fu alto e doloroso, non solo a causa delle esecuzioni effettuate direttamente in Brianza, ma per il sorprendente numero di partigiani ed oppositori politici inviati, dopo l’arresto, nei campi di sterminio principalmente di Mauthausen ma anche di Flossenbürg, Dachau ed altri ancora, lager dai quali in gran parte non tornarono. Un’attività di repressione talmente risoluta da far rintracciare un itinerario ben preciso all’interno del territorio brianzolo, percorso dai prigionieri destinati al trasferimento in Germania.


Calendario 2022 pubblicato il 30-12-2021 10:50:58

Buongiorno

Anche quest'anno è stato stampato il calendario 2022 ed è in distribuzione a tutte le famiglie Albiatesi


Chi non l'avesse ricevuto è pregato di scrivere all'indirizzo Infoavis@avisalbiate.it , saremo lieti di darvi indicazione su come reperirlo; la medesima modalità è valida anche per gli Iscritti non residenti ad Albiate

Tantissimi Auguri per un 2022 pieno di soddisfazioni

Il Direttivo

Auguri 2021 Avis Nazionale pubblicato il 29-12-2021 18:11:57

Aguri dal presidente Nazionale - clicca per visualizzare

FOTO GALLERY


ULTIME NEWS

INFO


Sostieni le iniziative della tua sezione AVIS con il 5 per mille Cod.Fisc. 91025420158

LINKS UTILI

E-MAIL

PAGINE SUCCESSIVE

1 2 3 4


Avis Comunale Albiate
Sezione "Luigi Porta" Piazza Conciliazione, 42 - 20847 Albiate (MB) Tel. 0362.585127
Cod.Fisc. 91025420158 E-mail: infoavis@avisalbiate.it - Webmaster: Avis Albiate
Apertura sede il Venerdì dalle 21.00 alle 23.00 e la Domenica dalle 10.30 alle 12.00