AVIS Albiate
Albiate


COME SI DONA pubblicato il 05-12-2010 01:38:17

Come si dona?

Donazione tradizionale: consiste in un prelievo di circa 420-450 cc di sangue che verrà successivamente analizzato e frazionato nelle sue componenti principali: globuli rossi, piastrine e plasma. Raramente ormai, si utilizzano unità di sangue intero poichè si preferisce trasfondere al ricevente solo la componente di cui necessita, evitando da un lato di gravare l'organismo con sostanze in eccesso e dall'altro di sprecare elementi oggigiorno così preziosi e carenti.

Plasmaferesi: viene eseguita con un' apparecchiatura dotata ovviamente di circuiti sterili e monouso. Questo tipo di donazione permette di prelevare solo Plasma (la componente liquida del sangue) dal donatore. La procedura dura circa 30 minuti e può essere effettuata con maggior frequenza poichè il plasma (con le sostanze in esso contenute) viene prontamente ripristinato nel nostro organismo: proprio per questo un individuo maschio può donare plasma 1 volta al mese, una donna ogni 2 mesi.

Citoaferesi: il prelievo di sole piastrine viene effettuato con un'apparecchiatura detta separatore di cellule. Tramite un unico ago monouso (come per le altre donazioni) vengono prelevate solo le piastrine, che poi dovranno essere usate entro 5gg. dal prelievo. La procedura è un pò più lunga rispetto alla donazione tradizionale: da 1 a 2 ore di prelievo. Tale tipo di donazione non è più gravoso per l'organismo rispetto ad altri tipi.

Salute del donatore

Ad ogni donazione parte del sangue donato viene utilizzata per eseguire una serie di esami completamente gratuiti che hanno lo scopo di tenere sotto controllo la salute del donatore.

Sicurezza e autoesclusione responsabile

Malgrado gli accertamenti di cui abbiamo parlato esistono per malattie infettive come l'epatite e l'AIDS che in una certa fase, quella iniziale, detta "finestra", sfuggono alla identificazione.
Queste malattie possono essere trasmesse anche mediante la trasfusione di sangue. Alcune abitudini di vita espongono maggiormente al rischio di contrarre queste infezioni e quindi trasmetterle.

Ecco perchè la nuova legge sul sangue (L. n. 107/90) prevede la compilazione, prima di ogni donazione, di un modulo di accettazione e consenso informato alla donazione che contiene domande atte a raccogliere una corretta anamnesi e una veritiera dichiarazione sulle abitudini di vita.

Naturalmente, sulle dichiarazioni del donatore viene garantito il massimo riserbo!

Chi decide di diventare donatore di sangue stabilisce con il ricevente un patto di fiducia, di cui è intermediario il sistema trasfusionale: i fondamenti di questo patto sono la responsabilita del donatore a garantire il proprio stile di vita e la propria storia clinica e la professionalita del medico addetto alla raccolta nel tutelarne la salute.

FOTO GALLERY


ULTIME NEWS

INFO


Sostieni le iniziative della tua sezione AVIS con il 5 per mille Cod.Fisc. 91025420158

LINKS UTILI

E-MAIL


Avis Comunale Albiate
Sezione "Luigi Porta" Piazza Conciliazione, 42 - 20847 Albiate (MB) Tel./Fax 0362.915125
Cod.Fisc. 91025420158 E-mail: infoavis@avisalbiate.it - Webmaster: Avis Albiate